Questo nuovo anno

/home/wpcom/public_html/wp-content/blogs.dir/3dd/59501138/files/2015/01/img_6172.jpg
Tutti gli anni nuovi si portano dietro propositi e aspettative. Questo è iniziato da 3 giorni e l’unica cosa che ho in mente è che le ferie stanno per finire e che tra poco tornerò alla vita vera. Quella del dovere, dei programmi stringenti, delle pianificazioni al secondo, delle corse, dei nodi da sciogliere rimandati. Del costante ritardo. Del perdermi sempre qualcosa. Quella da vivere con la prospettiva del week end dove poter passare un po’ di tempo con mio figlio o in alternativa riposarmi. Quella in cui, così come è fatta, non c’è tempo per altro. In queste vacanze mi sono fermata. Ho lasciato che si dispiegassero con lentezza. Senza impegni definiti. Ho lasciato che i giorni si riempissero naturalmente e sono rimaste fuori tante cose che avrei voluto fare. Non tutte fortunatamente. Ma ora che stanno terminando so bene che non potrò recuperare. Che chissà quando avrò più tempo a disposizione per farle. Ed il problema, credo, sia tutto qui. Ho costruito una vita che ha bisogno di vacanze, brevi o lunghe, per vivere il piacere. E non va bene. E non va bene neanche pensare di dover soccombere ad una vita siffatta in silenzio perché in molti vorrebbero averli questi problemi da “ricchi” possessori di lavoro. Me ne sono accorta guardando la mia ma anche quella di molti che mi stanno intorno. E che osservo con attenzione e con affetto. E in cui mi specchio. Il mio impegno per il 2015, quindi, sarà quello di non rientrare rassegnata nella routine ma di ridisegnare la mia vita per renderla più soddisfacente ogni giorno. Di non soccombere la sera a stanchezza e frustrazione e aspettare un tempo definito per potermi riposare o fare quello che desidero. Voglio impegnarmi nel progetto più importante di sempre. A qualsiasi costo. Anche a lavorarci in gruppo.

Buon anno!

Primo disegno dell’anno di Roberto. Grandissimo non si smentisce!👏

18 pensieri riguardo “Questo nuovo anno

  1. Cara Maru, ogni anno le mie aspettative diventano sempre maggiori, soprattutto sulle soddisfazioni. Purtroppo credo che dovrò abbassare un po’ il tiro per essere davvero soddisfatto di questa vita…

    In ogni caso condivido pienamente quello che hai scritto. Serve impegno e soprattutto serve determinazione perché il rischio è sempre quello di pensare sempre e solo al “dovere”. Io ne so qualcosa.
    Ancora buon anno e un abbraccio!

    Liked by 1 persona

    1. Caro Romolo, il problema è che i nostri 5 giorni tra orari che si estendono e altro da fare in una città come la nostra in cui muoversi è una battaglia, valgono il doppio…. lavorare meno ma anche rendere più vivibile la nostra città in termini di spostamenti, servizi… serenità. Non trovi?

      Mi piace

  2. Buon anno a te carissima amica, bellissimo il tuo proposito per questo nuovo anno, per quanto riguarda il lavorarci in gruppo, tu sai che su di me puoi sempre contare:)
    Un augurio perchè tu riesca a ridisegnare la tua vita con nuove forme e colori che appartengano sempre a te e solo a te…
    Un abbraccio fortissimo,
    Barbara

    Liked by 1 persona

Che ne dici?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...