Il buongiorno del 23 marzo

Vi è mai capitato che qualcuno non tratti con cura una vostra confidenza o addirittura la utilizzi contro di voi? Non parlo ovviamente di insider trading, parlo di questioni personali. Quelle che decidiamo di raccontare ad un altro non prima di aver soppesato il rischio. Quelle che ci mettono un po’ nelle mani di questo altro quando decidiamo di condividerle. Quelle che raccontiamo solo dopo aver valutato che questo altro in questione non possa in alcun modo tradire le nostre aspettative. 

Quando succede, almeno per me, non conta mai perché sia successo. Non ha importanza, cioè, se si sia trattato di superficialità o di distrazione. Di rabbia momentanea o di lucida volontà. Qualcosa si rompe irrimediabilmente. Perché affidarmi a qualcuno rappresenta per me il più grande gesto di riconoscimento dell’altro e non trovare la reciprocità di questo sentire, non mi consente di continuare a guardare nella stessa direzione. 

Un altro elemento a rappresentare il mio eccesso di severità o, come direbbe una mia cara amica, eccesso di strenua, continua ed inutile difesa. Che sono d’accordo con lei non è forza, non è solidità. E che dopo averci riflettuto un po’, dico io, sticazzi. Lo accetto. Lo devo accettare. 

Perché, se anche guardo con sincera ammirazione a chi è, o si prepara ad essere, in armonia con l’Universo e ci aspiro davvero con tutta me stessa, mi rendo altrettanto conto di avere ancora bisogno di volgari e poco aulici combattimenti. Di sporcarmi di terra. Di mettere barriere. Di abbatterle. Di isolare il nemico. Di difendere le mie posizioni. Di trovare, soprattutto, veri rifugi che non siano ‘io’. Da cui guardare, stando al sicuro, fuori quando piove. Senza se e senza ma. E oggi, se possibile, più di ieri. 

Rileggo questo scritto buttato di getto e non mi capacito. Domani traguardo un altro anno di vita e non è cambiato nulla anche quest’anno. Niente filo di perle al collo, niente filo di saggezza e neanche un filo di capelli bianchi in testa. 

E questo solo perché laddove non arriva la natura selvaggia, arriva pur sempre il parrucchiere. 

Buon lunedì! 

29 pensieri riguardo “Il buongiorno del 23 marzo

  1. Vuoi che ti scriva un elenco di chi ha tradito la fiducia? Non lungo in effetti, ma tre bastano e avanzano. E, conseguenza, si trancia (almeno io) in modo netto o, se l’altro/a non capisce, si continua in una formalità insignificante.
    Ti capisco molto bene e la tua non è difesa, è ragionevolezza.
    Se non intuisco male, domani è il tuo compleanno? Ma sei un ariete come me! (io li compio oggi) vale a dire testardaggine ma tanto tanto altruismo e altrettanta generosità.
    Buon inizio settimana! 😊
    Primula

    Liked by 1 persona

    1. Devo dire che difficilmente mi è capitato di essere tradita da chi non mi aspettavo perché di solito capisco chi non è orientato alla cura delle confidenze. Quando capita però mi uccide. Taglio, certo, ma il dolore della ferita resta tutta a me. Un bacio a te.

      Mi piace

      1. più siamo legati a chi tradisce e più fa male, ma ho imparato che prima o poi tutti coloro che ci amano ci tradiranno, fa parte del gioco amica mia, è il gioco dell’amicizia , dell’amore, della vita stessa…
        ti abbraccio fortissimo

        Liked by 1 persona

  2. Sentirsi traditi è come sentrsi mancare la terra sotto i piedi e non credo che la sggezza c’entri…
    Onestamente, anche il filo di perle… beh, dài, fra due anni al limite se proprio proprio vuoi, ma ora meglio le Converse 😉
    Mille auguri e mille baci e mille abbracci!

    Liked by 1 persona

    1. Converse tutta la vita… Ce ne ho anche un paio taroccate comprate a Genova dopo aver passato tutta la giornata con delle ballerine sfidantissime ai piedi. Ricordo assai doloroso… Grazie degli auguri che ricambio. Se non ricordo male il tuo deve essere stato da poco, giusto?!?😘

      Mi piace

  3. non posso che condividere il tuo pensiero: affidare una confidenza di estremamente personale ad un’altra persona presuppone che la cosa detta resti nella sua mente, diversamente vuol dire tradire una fiducia che a priori è stata concessa.

    Auguri per il tuo compleanno!

    Liked by 1 persona

Che ne dici?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...