Ti amerei se solo non avessi altro da fare

  Mai incontrato nessuno che vi giura amore sempiterno e poi vi mette in coda anche rispetto al disbrigo pratiche?

Da quando la De Filippi ha sdoganato il rimorchio della terza età, quelli della seconda età hanno la sensazione di avere ancora tutta la vita davanti. Che se è bello dal punto di vista poetico, non lo è dal punto di vista pratico. Perché andare troppo alle lunghe può  presentare rischi non banali anche di tenuta fisica. 

Il mondo maschile, in questo senso, è sicuramente meno consapevole della fatale umana scadenza. 

Ci sono quelli che, a ridosso dell’età da casa di riposo, hanno ancora paura di perdere la libertà. Si sentono ancora nel fiore degli anni e non sono ancora pronti per fare una scelta. Non hanno ancora incontrato la donna della loro vita. Probabilmente non è ancora nata. Forse è per questo che la ricerca si sviluppa costantemente su un target almeno a -20 rispetto alla loro età anagrafica. Sono quelli che finiscono per perdere la testa per la badante.

Poi ci sono quelli che, dopo storie matrimoniali o giù di lì in cui si sono sentiti stretti, non vogliono più rinunciare ai loro interessi. Guai a chiamarli non solo durante una partita di calcio ma anche durante la replica dell’ultima competizione di golf. Alzano il telefono distratti, sbagliano il tuo nome, insomma l’unica possibilità per vederli è regalargli due biglietti per la Champions col rischio che ti ringrazino e ti dicano che ci vanno con #Gigichenonvedoloradidirglieloseiunagrande.

Poi ci sono i romantici. Quelli che si innamorano di te ma potrebbero innamorarsi, con la stessa passione, anche di una scarpiera. Hanno bisogno di un oggetto non di un soggetto a cui rivolgere i loro pensieri. Pensieri. E a tempo determinato. Se ti capita di chiamarli fuori dagli schemi, senti voci incredule che annaspano. Sono sul lavoro o a fare la spesa e tu lì che c’entri? Ti amano ma il carrozziere ha la priorità.

Ovvio che non sono tutti così, ci sono pure quelli che ti fanno sognare. Quelli che appaiono di notte e la mattina quando apri gli occhi non ci sono più. 

Buonanotte!😜

Pronta ed efficace rappresentazione del buon Roberto.

9 pensieri riguardo “Ti amerei se solo non avessi altro da fare

  1. Leggere la malinconica che veste una bella e preziosa ironia, rappresenta sempre, per me, un momento delicato.
    Quanto è vero ogni tuo concetto. Quanta lucidità vi è in ogni riga.
    Eppure, la meraviglia dell’essere umano, è la capacità di nutrire, sempre, una speranza.
    Perché siamo vivi.
    Perché c’è il giorno e la notte.
    Perché la vita è bella.
    Buongiorno. È bello leggerti.
    NENEH CHERRY & THE THING – WHAT REASON

    Liked by 2 people

  2. La chiusa di questo post mi aveva tranquillizzata perchè in effetti ci sono pure anime belle che ci fanno sognare ma quando ho letto che al mattino … pufff …. non ci sono già più confesso che sono rimasta delusa.
    Che sia difficile trovare la mezza mela l’avevo messo in conto ma qui si esclude anche un papabile adattamento. La solitudine la vedo sempre più vicina e la giusta mezza mela sempre più lontana ….
    Ironico e arguto Roberto nel disegnare la coppia pronta a scoppiare!
    Un abbraccio Marussia ♥

    Liked by 1 persona

Che ne dici?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...