Remise en forme

Roberto ha di nuovo un PC e un po’ di tempo. Me lo ha detto forse due o tre settimane fa. Gli ho detto che ne ero felice. Che avrei trovato presto un pretesto per scrivere e incontrarci di nuovo sul nostro terreno preferito. 

Ma non sono riuscita a farlo. I fatti hanno prevalso sulle parole. Troppi da lasciarmi in silenzio. Sono successe tante cose: la maggior parte capaci di rubarmi il tempo senza la forza di lasciarmi un ricordo.  Alcune importanti, diverse divertenti e un paio da lasciare il segno. Ma nessuna in grado di ispirarmi un pubblico racconto. 

Probabilmente perché sono molto concentrata su me stessa Che, attenzione, se non è caratteristica caratteriale ma approdo non è un difetto ma una grande figata. 

Tre mesi fa mi sono vista in una foto. Mi sono guardata e non mi sono riconosciuta. Non solo perché prendevo tanto (veramente tanto!) spazio ma perché avevo uno sguardo spento e rassegnato alla fatica del nulla. È stato uno schiaffo quella foto. Uno splendido schiaffo che mi ha fatto riprendere i sensi. La conferma che le risposte sono tutte intorno a noi non tanto a saperle, quanto a volerle leggere.

E tre mesi fa invece di deprimermi, ho deciso di fare quello che so fare. Realizzare un progetto. E ho semplicemente messo a terra il da farsi, con tanto di pianificazione e obiettivi, la mia remise en forme psico-fisica. E oggi posso dire con  risultati incoraggianti. 

Primo fra tutti aver preso coscienza che il segreto per stare bene è prendere la distanza dal peso: quello fisico ma anche e soprattutto quello mentale. Che non ci vuole molto a capirlo ma ci vuole invece molto a farlo. Bisogna focalizzarsi, impegnarsi, faticare senza farsi distrarre o deviare. Non è facile. Vero: ma cosa lo è? Nulla. E quante cose difficili abbiamo fatto e siamo riusciti? E quante erano davvero per noi? Considerando, ovviamente, ‘noi’ tutto quello (persone, cose, città, animali) che ci importa davvero? Ci vorrà del tempo, magari una vita, ma non ho fretta. L’importante è iniziare. 

C’è il lavoro, c’è la famiglia, ci sono gli amici e ci sono io. Che c’ero pure prima ma adesso di più e meglio. E sono contenta. Prima o poi questa storia la racconto. 

Buona giornata! Roby scatenati…. 

…. E si scatenò davvero! 😜

7 pensieri riguardo “Remise en forme

  1. La vita è salita ma ogni tanto vale la pena fermarsi e riprendere fiato. Fiato e distanza da ciò che ci limita e in parte affossa.
    Hai focalizzato il tuo obiettivo e passo dopo passo lo stai raggiungendo.
    Quello splendido schiaffo regalato dalla tua immagine in fotografia presto diventerà una carezza, il primo passo per volerti bene davvero, con semplicità, con tenerezza.
    Sono felice di ritrovarti. 🙂
    Un abbraccio da Affy
    p.s. Roberto è sempre “al top”, scatenato alla grande con le sue illustrazioni!

    Liked by 1 persona

Che ne dici?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...