Si avvicina Natale

Si avvicina Natale. Lo vedi dal traffico, dall’ansia di iniziare/finire di comprare i regali, dagli incastri da trovare per festeggiare in anticipo con colleghi, amici, connessi in vario modo ai figli (scuola, sport, community varie…), dalla preoccupazione di ingrassare, dai pensieri tristi per chi passerà giorni più difficili di altri per un dolore fresco, per solitudine o povertà. Lo vedi dall’aria che diventa più frizzante, dalla voglia di chiudere ogni cosa prima della fine dell’anno, dai bilanci che attraversano i pensieri, dalle liste di cose ancora da fare, dal tempo ordinario che si ferma per lasciare il passo ad inutili urgenze che sovrascrivono la serenità delle cartoline di neve e camini. Lo vedi dalla conta delle ferie da prendere, dai buoni propositi, dalla stanchezza che ‘adesso ne approfitto e mi riprendo’, dal parlare e ascoltare programmi.


C’è stato un tempo in cui amavo il Natale. Poi l’ho detestato. Oggi lo vivo come un’occasione per godermi la famiglia e gli affetti senza ansia da performance. Per frizzare momenti di gioia e conservarli per riscaldare gli inverni del cuore come si fa con il sole chiuso nella passata di pomodoro. E mi piace. E pur non  possedendo certo tutto, non ho proprio bisogno di altro. 

Grazie Roby!

Annunci

Un pensiero riguardo “Si avvicina Natale

Che ne dici?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...