Giornate infinite 

Ieri è stata una giornata emotivamente infinita, di quelle che ti ricordano che il cuore è un muscolo e che non è mai abbastanza allenato. 

Ci sono state fini e nuovi possibili inizi. Ritorni di giovani affetti attesi da tempo e incontri casuali ‘che ci dobbiamo assolutamente vedere’. Abbracci e vino, sorprese belle come un fiore sulla scrivania. Regali che si desideravano davvero ma anche notizie che non si vorrebbero mai ricevere. Voci che riscaldano e voci addolorate. Ricerche di mobili e cioccolata. E poi sullo sfondo anche ciò che non riesce mai a stupire, come quei vecchi zii che si debbono sopportare perché sono così e non cambiano più. E che a Natale si lasciano in un angolo a sparlare fra loro sperando di mollarli l’anno dopo agli altri cugini. 

Giornate infinite che allungano il tempo della vita. Tempo extra clessidra per tanti, ma non per tutti.

Buongiorno ai tanti! 

Disegnetto di Roberto il genio!

4 pensieri riguardo “Giornate infinite 

Che ne dici?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...