Ad maiora.

Una mia collega di Milano qualche giorno fa scriveva su FB che ci sono persone capaci di lasciare il segno e altre assolutamente trasparenti. Sottoscrivo concetto e riferimento alla persona. Mi sono solo permessa di aggiungere la categoria dei perniciosi, non per pedanteria, ma perché a mio avviso la nostra vita cambia quando incontri i primi se li sai apprezzare e gli ultimi, purtroppo, sempre.

Il nostro eroe del giorno è un toscano di importanti dimensioni, di apparenza rude ma con cuore e cervello in quantità tali da poterne distribuire solidalmente ai tanti che ne avrebbero bisogno. Scarpe da ginnastica colorate(!) sotto vestiti di ottima fattura, alternati a capi mimetici che, con quella stazza, manco dietro ad un baobab. Battuta sempre pronta, a volte fiume in piena, eppure capace di parlare più con i silenzi delle parole. Grande ascoltatore di tutti senza distinzione preventiva, non giudicante mai alla prima. A dire il vero anche difficile farglielo fare alla seconda, per genetica indisposizione alla malafede. Allegro, caciarone, infaticabile, mai si risparmia. Anche nell’aiutare gli altri se sa che può farlo. Capace di attaccare pippe infinite sulle possibili strategie in termini di posizionamento, nella vita privata non ha dubbi. Semplicemente innamorato della sua famiglia non ne può fare a meno. Difetti? Gli mette paura il dolore degli altri: interviene regalando ciambelle di salvataggio ma non abbraccia. Non si schiera quasi mai preferendo il fluido al solido. Indossa a volte, felice, dei discutibili pantaloni rossi. Fa battute poco delicate sui nasi delle colleghe. Tutto qua. Per il resto una persona con la ‘D’ maiuscola: Determinato, Diverso, Divertente, Disruptive vero, non Dichiarazione di intenti.

Sono stati 12 mesi intensi in cui abbiamo fatto succedere allegramente tante cose ed è stato bello. Pure senza neuromarketing pensa un po’…  In bocca al lupo Paolo, non mi mancherai perché non ho intenzione di perderti di vista!

p.s. L’illustrazione è di Roberto che stamattina ho messo in mezzo alle 6:30. E niente, non fallisce nemmeno preso alla sprovvista. Genio!

Che ne dici?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...