paroledimaru

Stop

Posted by
Ci sono tante forme di violenza contro le donne. Una delle peggiori è quella che passa dai figli. Quanti occhi, orecchie, bocche si chiudono per amore dei figli? Si resiste a modalità aggressive e prevaricatrici spesso ereditate e che spesso si lasciano in dote. Brutti caratteri li chiamano, ‘È fatto così’, ‘Poi gli passa’. E invece no. Non gli passa. Bisogna interrompere la catena. Non importa che non alzerebbe mai una mano. Ci sono parole e posizioni che provocano ferite che non si vedono ma che fanno più male di uno schiaffo. Che non si possono denunciare perché non sono reati ma uccidono lentamente la voglia di vivere, la gioia, la stessa femminilità. E a volte, paradossalmente, chi subisce si sente pure in colpa perché può arrivare a pensare di meritare tutto questo. Ma non è così. Bisogna imparare a sottrarsi: non è mai facile e non sempre si può ma è l’unica strada. Con determinazione e, se si riesce, con un sorriso. Fermo e determinato ma pur sempre un sorriso. #nonunadimeno

Buona giornata!

Vediamo cosa si inventa Roberto

Che ne dici?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: