Viaggio in pullman

Posted by

Sono su un pullman. Domani mattina ho un impegno di lavoro e sono dovuta partire oggi. È pieno. Lo spazio a disposizione è minimo. La mia vicina è gentile ma emana un odore terribile. I ragazzi davanti hanno sdraiato i sedili e dormono abbracciati. Sono carini ma la mia rotula è ormai compromessa. La signora dietro a me continua a parlare sottovoce come se dicesse il rosario. Qualcuno viaggia con la mascherina che ad averci pensato, sarebbe stata una gran cosa. Mica per il coronavirus ma per la vicina. Per tanti di questi miei compagni di viaggio per caso, non è un’esperienza straordinaria come per me. Ragazzi, anziani entrando si sono salutati. Si sono raccontati la giornata prima di prendere posto. Ogni tanto squilla un telefono. Fuori ci sono 15 gradi e si sta facendo buio. Ci fermiamo per 10 minuti in una piazzola dove è solo possibile fumare. Io che non fumo più neanche scendo. Sto andando in Molise che mi fa pensare ad un’amica che ho nel cuore, oggi più di sempre. Torno domani anche se il mio cuore, a dire il vero, non è proprio partito. E se continua così qualche altro pezzo lo lascerò sul torpedone.

Buona serata.

Ed è arrivato anche il disegno di Roberto… prima di me a destinazione! 🤩

Che ne dici?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...