Il buongiorno del 21 agosto

IMG_4981.JPG
Ieri sera al Villaggio hanno organizzato la Corrida e Marco con Valentina, una delle bambine del gruppone, hanno partecipato con un numero di giocoleria. E hanno pure vinto. Il bello è che nessuno, finché non sono saliti sul palco, credeva che ci sarebbero saliti. Durante questi pochi ma intensi giorni insieme sono infatti quelli che, almeno sulla carta, si sarebbero definiti più timidi e riservati. E anche io, pur conoscendo bene la passione di mio figlio per lo spettacolo, avevo forti dubbi che si sarebbe buttato davanti a tanti sconosciuti. E invece l’hanno fatto. Preparandosi prima (devo dire che per me e Carla, la mamma di Valentina, lo spettacolo è stato essenzialmente questo!). E sono stati bravissimi. Ma laddove più mi sono emozionata è stata quando durante la premiazione il presentatore ha chiesto a Marco se avesse fatto qualche corso, con un arguto doppio senso sul ‘far girare le palle‘ così bene e Marco ha risposto con un filo di voce, spiazzandolo, ‘guardando youtube’. Che io so che vuol dire, guardando youtube ma anche ripetendo con fatica, allenandomi e anche divertendomi, alla fine, ogni giorno. Mi sono emozionata perché è stato un altro segno, da quando sono partita, che dimostra che il viaggio è importante quanto la destinazione. E sono sicura che non sia casuale.
Buongiorno e in bocca al lupo a tutti quelli che stanno camminando per arrivare da qualche parte. Oggi il più grande è per Marco e Valentina.

Mi piace il treno…

Mi piace proprio tanto prendere il treno al punto che ci salirei anche senza avere una destinazione da raggiungere. Mi piace guardare fuori dal finestrino il panorama che scorre veloce. Mi piace immaginare le vite delle persone che abitano i palazzi vicino alle stazioni e di quelle che vivono nei casolari sperduti nella campagna. Mi piace ascoltare i vicini e ricostruire identità attraverso pezzi di conversazione. Mi piace perdermi nelle pagine di un libro. Mi piace lasciare volare i miei pensieri fissando la stessa pagina per un tempo infinito. Come sta accadendo in questo momento…

20131214-100031.jpg