Il buongiorno del 19 febbraio

20140220-052342.jpg

(Alice Pasquini, Alicè)

Qualche giorno fa ho incontrato un’artista meravigliosa e nel vedere le sue opere mi sono commossa. Perché il bello è capace di emozionare, scuotere, scompigliare. Le ho chiesto “Ho letto, in un’intervista che ti hanno fatto, che hai cominciato a disegnare a tre anni, è vero?” E lei mi ha risposto “Come tutti i bambini. Non iniziano tutti a disegnare a quell’età? Io, però, già da allora dicevo che da grande avrei fatto la pittrice”

Lo straordinario non era quando aveva iniziato ma il fatto che, già da allora, sapeva che non avrebbe smesso.
E’ la differenza tra prodigio e necessità. Tra chi ha avuto il dono di saper realizzare qualcosa di bello fin da piccolo e chi ha da dire qualcosa e vuole farlo per tutta la vita. Quando si incontrano i primi si rimane stupiti ma i secondi sono capaci di portarti davvero lontano.

Grazie Alice

Buona giornata!

Che ne dici?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...