La primavera in tutti i sensi.

Ieri sera tornando a casa ho sentito addosso la primavera. Clima tiepido, alberi fioriti e soprattutto quel buon profumo di foglie nuove che ti assale in questo periodo entrando nel cortile. Camminavo guardando le luci nelle case e la luna nel cielo scuro quando mi è sembrato di sentire della musica. Mi sono voltata e al suono di un cellulare, poggiato su un muretto, due ragazzi ballavano un lento ritmo latino baciandosi stretti stretti. Ho provato, passando, a fare meno rumore possibile (e chi conosce il mio passo taccato sa di che parlo), per non rovinare quella magia. Li ho guardati e mi si è aperto un sorriso. Bellissimo l’amore che non si accorge di nulla, bellissimo quell’intreccio, bellissimi loro, la luna, le foglie nuove. Bellissimi quegli anni in cui tutto è ancora possibile. E proprio in quel momento o forse dietro questo pensiero mi è venuta in mente Antonella che oggi discuterà la sua tesi. Mi sono venute in mente la sua determinazione, la sua forza,  la sua tensione positiva all’eccellenza, il suo sorriso e il suo broncio. La sua capacità di cogliere le sfumature, il suo innamorarsi dei progetti e delle persone che fanno volare, la sua serietà ma anche la gioia della sua risata. La profondità dell’amore per le persone che ama. Auguri bambina: oggi finisce la scuola ed inizia la vita. Vai a prendertela, ti sta aspettando. 

Le zie tifano per te. 

Buona giornata a tutti. Ad Antonella di più.

2 pensieri riguardo “La primavera in tutti i sensi.

Che ne dici?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...