Il caterpillar

Siamo cresciute con Cenerentola e Biancaneve e ancora a 50 anni rimaniamo male se il Principe, o meglio il Re ormai, non ci salva. Autonome, indipendenti, mandiamo avanti il mondo ma l’idea che ci sia prima o poi qualcuno ad occuparsi di noi, resta il sogno della vita. E non un qualcuno qualsiasi. Uno capace almeno all’inizio – a differenza dei suoi colleghi ormai avvizziti dalla vita – di farci vivere un film. Invito a cena, candele, tenerezza. Coccole. Uno che, sicuro dell’indubbio effetto, non sa neanche lontanamente in che casino si sta mettendo. Perché se c’è qualcosa di peggio di non saper alimentare sogni, è saperli alimentare e poi mollare, ad un certo punto o piano piano, soccombendo alle fatiche dell’ordinario. È come se il Principe dopo aver rintracciato Cenerentola grazie alla scarpetta sbuffasse e le dicesse: ma ‘ndo cazzo stavi?’ O anche il Principe di Biancaneve si lamentasse per il di lei alito una volta svegliata dal suo sonno. Qualcosa che la mente di una donna di mezz’età con l’imprinting delle favole infantili, non è proprio in grado di elaborare e quindi respinge con tutta la forza che ha (non poca). Con il risultato che da una parte rimane uno che fino a quel momento pensava di essere un uomo sensibile e affettuoso che neanche capisce cosa sia successo e dall’altra resta una che si sente tradita non in un’aspettativa ma nella madre di tutte le aspettative. La verità è che è difficile che ad un uomo, qualsiasi esso sia, venga di proteggere un caterpillar pure se il caterpillar glielo chiede in ginocchio. Perché semplicemente la fragilità del caterpillar non è credibile. Anche se è vera. Anche se nessuno ci crederà mai. A volte nemmeno il caterpillar.

Che ne dici?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...