Buonanotte ai suonatori

Ieri sera ho ricevuto due mail, una da Roberto e una no. E mi sono venuti in mente i due significati possibili di ‘buonanotte’ che si leggono sul

dizionario. Buonanotte può essere una formula di saluto quando ci si accomiata da qualcuno a ora tarda; oppure può essere usata per troncare una questione o esprimere una rinuncia definitiva a qualcosa o l’impossibilità di porvi un rimedio (es ‘e buonanotte ai suonatori!).

Nella mail di Roberto è evidente (mi ha fatto anche un disegno!) quel buonanotte è un saluto affettuoso. Nella seconda mail, quella che non mi ha mandato Roberto, non c’è la parola buonanotte. Buonanotte l’ho detto io dopo averla letta. E niente, purtroppo il mondo è pieno di gente che potrebbe astenersi dall’essere sgradevole ma deve trovarci troppo gusto per smettere di farlo. Sarebbe da evitarli conoscendoli. Purtroppo non sempre è possibile. Nel mio caso i peggiori non sono mai evitabili, almeno bel breve. Lo fossero userei quel ‘buonanotte’ con il suo terzo significato figurato: ‘addio per sempre’ (che non sarebbe figurato).

Fortunatamente, il sole si sta alzando. Buongiorno! ☀️

Che ne dici?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...