Corona virus – siamo tutti in zona rossa

Posted by

Mi sveglio nel cuore della notte e leggo di supermercati aperti h24 presi d’assalto da chi, non si sa per quale motivo, preso dal panico di morire di fame (improbabile), affronta incurante il rischio di infettarsi e di propagare l’infezione (probabile). E ho anche smesso di dire che ‘meritiamo l’estinzione’ perché non è vero. Non lo meritiamo tutti, lo merita chi non è capace di comprendere che da soli non si va da nessuna parte. Che prima non ha minimamente cambiato il suo stile di vita pensando che questo virus non lo riguardasse e che appena qualcosa finisce per toccarlo è capace di uccidere per una scatoletta di tonno. Lo meritano loro ma proprio perché siamo tutti parte di una catena, se non li fermiamo ci trascineranno tutti giù dal dirupo. Ma non riusciremo a bloccare il loro smodato affannarsi, schifandoli. Ci riusciremo facendo tornare di moda la solidarietà, la bellezza dei gesti, l’amore che resta. E allora in questi giorni, in cui il tempo sembra essersi fermato, raccontiamo solo belle storie. Celebriamo chi sta lottando per noi. Rimettiamo al centro le cose importanti e soprattutto promettiamoci che quando sarà finita, perché finirà e tutto andrà bene (!), non dimenticheremo quali siano e soprattutto da che parte stare. Ne usciremo migliori tutti.
Manca ancora qualche ora ma non è mai troppo presto, soprattutto di questi tempi, per augurare buona giornata.

E Roby… si è scatenato!

Che ne dici?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...