Il coronavirus – l’importanza della libertà

Posted by

Oggi è la festa della liberazione. Mi viene in mente che questo evento, che cambiò radicalmente la vita dei nostri nonni e dei nostri genitori, è qualcosa che la mia generazione, nativa repubblicana e democratica, ha potuto acquisire unicamente dal racconto di chi c’era e dai libri. Che non è la stessa cosa che vivere il passaggio. Quel passaggio vissuto, invece, dai più anziani delle nostre famiglie. Quelli di cui si è parlato tanto in questi ultimi due mesi perché attaccati, più degli altri, da questo virus infame. Quelli amati e rispettati, quelli soli e abbandonati. Quelli che qualcuno ha insultato ritenendoli la causa principale della necessità di lockdown e che invece in molti casi non siamo neanche riusciti a proteggere. Quelli che ci hanno lasciato in eredità una libertà che prima non c’era. Una cosa che capisci solo quando ti manca. Come in questi giorni. Che ci pesa anche se è per il nostro bene e se abbiamo la TV.

Buon 25 aprile!

Che ne dici?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...