La festa dell’abbraccio

Posted by

Ricorderemo questa pandemia per il lockdown, per le mascherine e il gel, per il distanziamento sociale forzato nei negozi e sui mezzi di trasporto. Per la crisi, per il senso di precarietà, per la mutazione delle abitudini. Per l’isolamento rotto da telefono e videoconferenze. È vero, si è ridotto il traffico, il rumore e anche lo stress della città. È vero, lavorando a casa, abbiamo più tempo da dedicare a noi. È vero, spendiamo meglio e siamo tornati a vivere i quartieri.
Ma gli abbracci? Chi ce li restituisce gli abbracci che volevamo dare e non abbiamo dato, che desideravamo e non abbiamo avuto? Perché tutti quelli non scambiati in questi mesi, se ci pensiamo bene, non torneranno più. Ne avremo altri ma non quelli. Gli abbracci sono il vero bene di lusso di questo tempo sospeso. Ne ho rubato qualcuno veloce e fugace ma sa di altro. Soprattutto di paura di passare il male invisibile o di poterlo subire. Non me li sono riuscita a godere fino in fondo. E gli
abbracci sono davvero ciò che più mi manca, come lo erano le cozze quando aspettavo Marco. Mi manca quel tuffo del cuore, quell’appoggiarsi dei corpi, quella stretta che ci fa sentire vicini. Il calore. Quell’effetto Xanax immediato. È per questo che quando tutto questo finirà voglio organizzare una festa in cui poter recuperare questa mancanza con tutte le persone che amo profondamente, parzialmente o anche solo un po’. E mi piacerebbe che all’abbraccio fosse dedicata una giornata vera non una di quelle giornate mondiali da calendario social dove si festeggia pure il ‘tiratore di coriandoli’ e frega nulla a nessuno. Giornata mondiale dell’abbraccio che peraltro esiste ed è il 21 gennaio, in inverno per attutire, pare, il periodo dell’anno che risulta più triste. Mi piacerebbe una festa sentita come San Valentino o la festa della mamma. Nazionale e popolare. E non in inverno, in primavera, al risveglio della natura e dei sensi. Al massimo in estate. E non potrà che essere una festa bellissima: me la immagino in un parco, con musica allegra, cibo leggero e tutti vestiti di bianco. Potremmo lanciare l’idea, che dite?
Buona giornata e ovviamente un abbraccio forte, fortissimo!

Che ne dici?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...