Fredda

Posted by

Ieri sera mi è arrivato questo disegno di Roberto con su scritto ‘fredda’. Ci ho pensato un po’ e ho capito che si riferiva al fatto che in questi giorni rispondo a monosillabi a qualsiasi sollecitazione. Quindi gli rispondo che non sono fredda ma che sono solo presa dal nuovo lavoro e dalla nuova esistenza. Che non è disinteresse ma mera sopravvivenza. Che invece, a pensarci, mi sa che ha ragione lui. Devo aver esagerato con l’#anchemeno e con il distacco al punto che, in certi momenti, non riesco a farmi coinvolgere da nulla se non da quello che sto facendo in quel momento. Come dire, immersa in un #anchemeno che tende allo #sticazzi, ogni giorno allestisco un ricco programma che lascia pochissimo spazio a eventi non previsti e soprattutto a riflessioni e pensieri in libertà e vado avanti tipo panzer finché non ho spuntato tutta la lista. Con l’unica distrazione di qualche scambio con gli amici e la ricerca attiva del cagnolino (che sono sulla strada giusta e vi racconterò presto). Non accendo la tv a pranzo e la sera, se capita, vedo esclusivamente fiction e trasmissioni leggere. Ho bandito Tg e programmi di approfondimento produttori di inutile ansia per chi, come me, è consapevole di ciò che sta accadendo, non ha dubbi sull’esistenza del virus, sta già adottando tutte le misure di sicurezza raccomandate e di più non può fare se non angosciarsi che non serve. La strategia quotidiana è quella di concentrarmi prima su quello che devo fare e poi su quello che posso, con l’accortezza di tenere fuori, senza alcun tentennamento, ciò di cui non sento il bisogno e ciò che non aggiunge ma anzi rischia di togliere.

Il disegno di Roberto mi dice che, come sempre quando intraprendo un percorso, mi ci butto a capofitto, esagerando. Perché se mi ha percepita fredda qualcosa non sta andando per il verso giusto. Fredda no. Neanche tiepida. Mai in generale, e soprattutto con lui. Perché un amico che si carica non solo la sua sensibilità ma anche la mia, disegnandomi di ‘darmi una regolata’, merita di essere tenuto da conto senza se e senza ma. Perché l’amico lo riconosci non solo perché ti dice cose che altri non ti direbbero ma soprattutto perché te le dice senza ferirti.

Grazie amico mio e buona giornata a tutti!

Che ne dici?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...