Rocky, life coach

Posted by

Se esco di casa per una commissione veloce senza salutare Rocky, quello appena chiudo la porta abbaia che lo sento da sotto fino a che non arrivo al cancello che sta a 50 metri dal portone. Se, al contrario, prima di uscire, fosse pure per andare a buttare l’immondizia, vado da lui e gli dico: ‘Ciao Rocky, torno subito, tu stai tranquillo’, lui mi guarda con i suoi occhioni malinconici ma resta nella cuccia in silenzio senza fare storie. Che se ne deduce che nella vita spesso non è il contenuto a fare la differenza ma come lo comunichiamo; che amare è avere cura dell’altro tenendo conto, con tenerezza, delle sue debolezze; che chi riduce il contributo di un cane alla compagnia, sottovaluta di parecchio Rocky e i suoi simili; che i maschi di qualsiasi razza sono parecchio impegnativi 😂.
Buona giornata!
E Roberto coglie sempre il punto… la tenerezza di questo disegnetto è una meraviglia!

Che ne dici?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...