Il buongiorno del 22 febbraio

Mio figlio quando deve dirmi che ha fatto o detto qualcosa di non proprio corretto inizia sempre con “Mamma, importa se…”.

L’ultima volta risale a ieri sera quando al telefono mi dice “Mamma, importa se agli psicologi – perché oggi c’è stato un incontro in classe con loro – ho detto che una volta ho rotto una tenda in un ristorante e voi vi siete messi a ridere? sai, la professoressa ha fatto una faccia…”.

Ed io “Ma quando è successo? Io non mi ricordo proprio questo episodio”.

E lui “In realtà tu non c’eri, stavo con papà. E in verità lui non si è per niente messo a ridere”.

Ed io sempre più allibita “E perché hai raccontato ‘sta cosa?”

E lui senza esitazioni “Non volevo che tutti sapessero che siete due rompiscatole e vi ho fatto un po’ più simpatici”.

Un simpaticissimo buongiorno!

Che ne dici?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...