Il buongiorno del 20 marzo

Amo la primavera e l’idea del tutto che si muove per rinascere. Un po’ come di ogni viaggio mi piace più il percorso della destinazione. Amo le attese. Amo la brezza e il tepore di questi giorni che preludono all’estate. Amo pensare al momento in cui rimetteremo a posto giacche e cappotti. Amo immaginare la prima volta al mare. E considero un’evoluzione aver superato l’impazienza della gioventù e aver imparato a godere delle attese. Perché si passa più vita ad aspettare che a vivere effettivamente le cose e quando si va avanti con l’età si tende a non sprecare.

Biuongiorno in ritardo!  

Che ne dici?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...