Buongiorno del 16 dicembre

Quest’anno ferie quasi come quelle scolastiche. Una quindicina di giorni a casa. Che non mi pare vero. Che passeranno presto, voleranno. Che mi mi ritroverò al 7 gennaio in un baleno. Con la metà di tutte le cose che pensavo di fare ancora da fare. Che lo so perché succede sempre così ma non la trovo mai una buona ragione per smettere di inzeppare quei giorni di programmi piacevoli. Perché per avere così tanto tempo a disposizione dovrò poi aspettare l’estate. E almeno il tentativo vale la pena di farlo. Soprattutto quello di usarlo per vedere chi non vedo mai. Ma anche per passare del tempo in libertà, senza scadenza, con chi amo. A partire da mio figlio. L’adolescente scatenato. Con il quale di solito, durante le vacanze natalizie, ri-patteggio i termini di una relazione in continua evoluzione. Dall’anno scorso di più. Perché quando si è lontani dalla fatica del quotidiano, è più facile affrontare tutto con il sorriso e l’ironia. Che sono i miei più grandi alleati di sempre. E mi piacciono soprattutto i giorni tra la befana e capodanno. Quelli senza impegni codificati. Ma anche il 26 dicembre. Giorno in cui, passata la festa vera, da qualche anno è tradizione alzarsi tardi, nutrirsi degli avanzi dei giorni precedenti e vedere uno o più film sul divano con la parte giovane della famiglia e un amico di vecchia data. Nuove tradizioni che si affiancano alle vecchie. Che raccontano che il motivo della ripetizione degli eventi non riguarda altro che la ricerca di certezze, di calore, di amore. E che il motivo per cui le vecchie tradizioni
non ci piacciono più così tanto è semplicemente perché questo significato è stato sovrascritto da altro.
Inizia il conto alla rovescia. In fondo sono solo due i giorni difficili. Passano presto. E su quindici si può fare.

Buongiorno di freddo frizzante.

Tanti auguri di buon compleanno a mia zia Barbara. Zia a prescindere. Zia per sempre. ❤️

23 pensieri riguardo “Buongiorno del 16 dicembre

  1. Buongiorno! 🙂
    “Senza scadenze”, senza orari: hai proprio ragione, è il massimo. Peccato che il tempo in quel caso, almeno per me, sembra passare più in fretta. Ma godere di quegli istanti insieme ai nostri affetti non ha prezzo. ❤
    Primula

    Liked by 2 people

      1. Si, e fino a qualche anno fa avevo un largo gruppo di amici con cui si faceva comune di tutti gli avanzi e ti veniva un “avanzi party” sontuoso, vario e gustoso: il tasso alcolico era da paura e mi sento quasi grato che la diaspora che ci ha sparsi per il mondo abbia interrotto quel baccanale devastante ….

        Liked by 1 persona

  2. Concordo con te Maru, quei giorni voleranno ma saranno anche l’occasione per fare tante cose con i nostri affetti senza l’ansia e le corse della vita quotidiana. Anche io ne approfitterò per passare tanto tempo di qualità col mio bambino, che ne ha così tanto bisogno, soprattutto dopo gli ultimi brutti eventi a scuola. Buona giornata carissima!

    Liked by 1 persona

  3. Evvai … un buon programmino ti aspetta, potrai ricaricare le pile per il nuovo anno, trascorrere in armonia giorni lieti con l’adolescente scatenato, dedicarti alle cose che ami. Il 26 dicembre è ormai un classico non cucinare e adagiarci sul riciclo. 😉
    Auguri alla zia Barbara e buona giornata a te cara Maru 😀

    Liked by 1 persona

      1. Nooo Maru, l’energia l’attingo da tutti voi che mi date una forza incredibile 😉
        Sì la giornata volge al termine, ora un pò di tranquillità e anche a te una dolce buonanotte. Grazie mille Maru 😉

        Liked by 1 persona

Che ne dici?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...