Notti prima degli esami

Lo guardo mentre di sabato sera ripassa geografia e ogni tanto mi chiede consiglio su cosa poter evitare di ripassare (!). La sua competenza più spiccata è sicuramente il pensiero strategico. 

Lunedì inizieranno i suoi esami di terza media e fra qualche giorno anche questo ciclo sarà finito. Un’altra tappa raggiunta. Un altro passo del ragazzo verso l’uomo che sarà.

13 anni quasi 14, un nido intricato di capelli in testa, urlo facile in qualsiasi contraddittorio e una voglia di muoversi e programmare che fa paura pure ad una come me. Ma anche un desiderio costante di sciogliere, passato il primo momento di tensione, qualsiasi incomprensione tra noi. Lo vedi arrivare con determinazione, dopo ogni discussione/litigio, con quell’ ‘adesso parliamo!’ che sembra una minaccia ed è invece solo voglia di chiarire per poi buttarsi in un abbraccio o in una coccola che gli sono ancora necessari, nonostante l’adolescenza incipiente.  

 

Lo guardo di nuovo e lo trovo sopraffatto dal peso della cultura. E rido pensando al suo argento vivo battuto da un libro.

Buonanotte amore mio! E buonanotte a tutti i ragazzi, anche più grandi, che vivono un passaggio faticoso ma importante come il tuo. Mi permetto di darvi un piccolo consiglio: godetevelo! Oggi non ci potreste mai credere ma ci sarà un giorno che penserete con nostalgia a momenti come questo.

17 pensieri riguardo “Notti prima degli esami

  1. Un augurio da parte mia Maru al tuo piccolo grande uomo. Che tenerezza vederlo addormentato con il libro aperto! E hai ragione: questi sono momenti importanti che si ricorderanno sempre se vissuti bene. Rafforzano amicizie che resteranno tali anche con il passare degli anni. È ciò che auguro al tuo cucciolo!
    Un abbraccio a te ❤️ e serene notti degli esami a entrambi.
    Primula

    Mi piace

    1. Ciao Chiara buongiorno! Il nostro è un rapporto parecchio turbolento ma di grande dialogo. Urlato a volte ma sempre decodificato. Passata la buriana cerchiamo sempre di spiegarci e devo ammettere spesso più per sua volontà che mia (a me per smaltire serve più tempo…). Tu sei una donna e una mamma attenta ed è questa credo l’unica cosa che possiamo essere. Poi bisogna lasciarli andare. Ho letto da poco una frase che mi ha colpito ‘una barca è più sicura in un porto ma non è nata per questo!’. In bocca al lupo a loro e anche a noi! Buona domenica

      Mi piace

      1. Sante parole! Anche il nostro rapporto a volte è un po’ turbolento (magari in modo diverso perché il mio ha 8 anni) però pensavo proprio in questi giorni che anche noi abbiamo un bellissimo dialogo, e questo paga sempre, alla lunga mi accorgo che sto raccogliendo degli ottimi frutti. E lui anche. Mi sento molto felice di questo. Possiamo essere orgogliose del nostro ‘lavoro’. 🙂 un bacione

        Liked by 1 persona

Che ne dici?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...