Dal parrucchiere

Dopo quattro ore di sonno profondo, eccomi di nuovo con gli occhi sbarrati e con le immagini delle giornata che mi scorrono davanti agli occhi. E meno male che le mie giornate sono intense.

Liti multiple con Marco a cui ormai faccio solo da autista: lui preferirebbe muto e quindi non vado più bene manco per questo. Poi parrucchiere, spesa, messaggi con il mondo reale e virtuale, telefonate amicali, ricerca di un posto per la convention di Magicabula ormai alle porte. Cena. Letto.

Tra i momenti da ricordare, ne scelgo uno. Oggi dal parrucchiere una delle ragazze dopo la battuta di una cliente sugli uomini ci dice: ‘da quando sto qui mi fosse mai capitata una che è felice con il marito. Che ci va d’accordo, che gli vuole bene, che fa intendere  un’intimità soddifacente. Sono tutte stanche e deluse. Non mi voglio sposare. Mi avete fatto passare la voglia. Mi avete tolto la fiducia nell’amore’.

Abbiamo riso. Poi mica tanto. Almeno io. Ho pensato a che davvero non sappiamo più alimentare i sogni. Prima o poi mi cimento nell’approfondimento sul tema. Più poi…. 

Come dico quando scrivo a quest’ora: buonanotte o buongiorno a scelta!

3 pensieri riguardo “Dal parrucchiere

Che ne dici?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...