Il buongiorno del 26 aprile

Cosa fai di speciale in questo weekend? In realtà ho deciso di fare le pulizie di Pasqua in ritardo. Quelle che si fanno per togliere da casa i postumi dell’inverno. Che non sono in realtà solo pulizie. Si riallocano i 50 libri messi sul comodino perché prima o poi li vuoi leggere ma poi la sera finisce sempre che ti addormenti dopo due pagine. Si eliminano tutti gli oggetti raccolti dal figlio che ci accorgiamo essere un accumulatore seriale. Si decide finalmente per la sorte di quella borsa che non mettiamo mai. Si mette nei faldoni dei documenti carta varia appoggiata sulla libreria dell’ingresso da mesi. E mentre lo fai ritrovi un biglietto che ti riscalda il cuore. Una foto che avevi dimenticato. E magari anche una bolletta da pagare che ti fa stare male. Ma il bello è anche che passi tanto tempo in silenzio senza parlare. E pensi in libertà senza disturbi. Un lusso vero. Per oggi ho altri programmi ma domani voglio rinfrescare le librerie. E ci perderò una giornata. Anzi mi ci perderò per una giornata. Li chiamano viaggi virtuali. Nel mio caso senza droghe o mediazioni cibernetiche. Mi basta un’ aspirapolvere, qualche spazzola, stracci e ammoniaca e si parte. E per il prossimo viaggetto si dovrà aspettare il cambio di stagione. Presto.
Buongiorno ordinato e pulito fuori e dentro!

Che ne dici?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...