Il buongiorno dell’8 maggio

20140508-121157.jpg

Oggi dopo 12 anni, 3 mesi e 1 giorno cambierò auto e mi sono svegliata con una grande malinconia. Perché rottamare la mia vecchia Matiz è dire addio ad un altro simbolo di un’era passata. Se non fosse che, ormai, anche solo il Raccordo Anulare era diventato una sfida per lei, non l’avrei mai cambiata. Mi fa felice pensare che la sua vita sia iniziata con la nascita di mio figlio e la sua ultima corsa importante sia stata per una bellissima gita al mare martedì. Mi mancherà. Ma ora è tempo di essere felici per il nuovo. Quello che mi restituirà autonomia e indipendenza. Perché a casa mia, purtroppo o fortunatamente, nulla cambia senza lasciare un segno. E ogni cosa ha il suo posto e il suo significato. E non mi dispiace affatto.
Un affettuoso addio al vecchio e un allegro buongiorno al nuovo!

Annunci

2 pensieri riguardo “Il buongiorno dell’8 maggio

Che ne dici?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...