Il buongiorno del 14 giugno

Fa caldo. Tanto caldo. E sono giorni che invece di parlare di questo, si parla della perturbazione che verrà. Probabilmente i media non hanno ancora switchato sulle emergenze estive ricorrenti, come la siccità e gli incendi, e stanno ancora concentrati sulle bombe d’acqua (moderno naming delle perturbazioni più violente che si è sostituito a diluvio che faceva un po’ antico). E, fateci caso, in giro, a mio avviso proprio per questo, si parla più del fatto che pioverà che del caldo assurdo che ci sta attanagliando. Le previsioni per oggi differiscono da sito a sito. C’è chi sposta la pioggia in serata e chi non si arrende a che arrivi in mattinata. Nel nostro Paese si apre un dibattito pure sulle previsioni del tempo.
Ma stasera, pioggia o non pioggia, ci sarà la prima partita dei mondiali e per 90 minuti saremo tutti, più o meno, d’accordo. Tutti vicini. Tutti italiani. Sicuri di potercela fare. Sarebbe bello poterlo pensare anche domani. Anche sul resto. Magari succederà.
Buongiorno Italia, buongiorno… Concetta, ritornato cervello in fuga che non si arrende, e tantissimi auguri per il tuo compleanno!

Annunci

Che ne dici?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...