Giornatacce

Stamattina mi chiama Roberto e mi dice ‘C’è il sole, dai vieni a prendere un caffè con me’ e io che mi ero appena svegliata dall’ultima pennichella gli rispondo ‘Grazie Roby ma non mi va. Ho avuto giornate pesanti, ho bisogno di recuperare e ho voglia di poltrire ancora’. Chiacchieriamo ancora un po’, per telefono, di programmi per il fine settimana e di progetti da portare avanti insieme e poi ci congediamo. Un paio d’ore dopo scendo per andare a ritirare delle prescrizioni dalla mia dottoressa e mi manda questo messaggio ‘Mentre aspetto da un’ eternità i mezzi sto vedendo uno al quale hanno ricoperto la macchina di adesivi… e’ un’ora che li sta staccando tra una bestemmia e l’ altra…’ È il suo modo per dirmi, a te gireranno pure oggi ma mai quanto a me che aspetto e a questo che stacca adesivi. Enjoy!

7 pensieri riguardo “Giornatacce

  1. Leggo e penso che ho avuto proprio un fine settimana così. 😦
    Fortuna che alla fine tutto passa: ci si alza dal letto, si prende con gioia un caffè, arriva l’autobus a lungo atteso e si sale in macchina dopo aver staccato un metro quadrato di adesivi dalla carrozzeria …
    Si può ancora raccontare, insomma!
    Una felice sera Maru
    un abbraccio da Affy

    Mi piace

    1. Come dire che le giornate passano. Quelle brutte come belle. Questa mi ha detto che la solidità del benessere che mi sto costruendo c’è. Tengo e rimbalzo. Alla fine una grande giornata che come dici tu si può raccontare. Un abbraccio a te. Maru

      Mi piace

Che ne dici?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...