Il buongiorno del 23 novembre

La domenica mi sveglio presto con l’angoscia che alle 10 il garage dove tengo la macchina chiuda e, come mi è successo già una volta, possa restare a piedi tutta la domenica, con evidenti limitazioni sugli spostamenti. Il pensiero è talmente pressante che spesso il sabato sera la lascio fuori. Sempre che riesca a trovare un parcheggio decente. Che non è facile. E che poi è il motivo reale per cui ho preso il garage. E così la domenica mattina ci ritroviamo in tanti a scendere la rampa vestiti alla meno peggio e con gli occhi cisposi e a metterci in fila all’ultimo secondo per uscire. Che ti sembra di stare al porto sul traghetto che ti porta in vacanza ma che prima di vedere l’approdo sei costretto a respirarti chilate di fumi di scarico. Uguale. Ma qui il mare neanche lo vedi.
Il garage che chiude la domenica e il bancomat che non funziona sono due cose che mi fanno impazzire. Perché capovolgono le situazioni. È come se non fossi più tu il proprietario della macchina o il titolare del conto, ma chi li ha in deposito. E ogni tanto, ti concedano di usarli. Insomma, ogni tanto, come piace dire alla mia amica Alessia, te li prestino. E sempre che tu ti sia disposto a rispettare regole unilateralmente dettate.
Lo so queste amene riflessioni ne comportano una di riflesso su di me che recita più o meno così: ‘ma non c’hai nulla di meglio a cui pensare stamattina?’ Ragionissima. Torno a farmi un altro breve sonnellino. Breve che tra un po’ devo andare in garage!😃
Buona domenica!

11 pensieri riguardo “Il buongiorno del 23 novembre

  1. Che tortura dover dipendere anche da queste cose e poi non ho mai capito perchè alle dieci di domenica mattina il garage debba chiudere mettendo agli arresti domiciliari l’altrui libertà. Una turnazione non è prevista? Ho sorriso immaginandoti rincorrere l’ultimo secondo per regalare libera uscita alla Camilla. 😉
    Ho la fortuna di avere un box privato ma ho un cane che tutte le mattine alle sei reclama il suo pasto ed io ancora assonnata di domenica mi ritrovo a pastrocchiare in cucina tra la sua pappa e il mio caffè. 😀
    Abbiamo evaso le incombenze anche questa domenica … un caffè virtuale adesso ci sta, eccome se ci sta!
    Un abbraccio Maru
    Affy

    Liked by 1 persona

    1. Gli animali sono bambini che non diventano mai grandi e curarli è un vero impegno ma danno sicuramente più soddisfazione della macchina ‘liberata’ 😉 per me ci sono ancora compiti di Marco e lavatrici ma riesco a leggere tra una cosa e l’altra anche il mio libro… Un lusso. Come un caffè con te che mi prendo proprio volentieri. Buona domenica Affy!😘

      Mi piace

  2. Ma no dai Maru, l’incubo garage tutte le domeniche va risolto. Non si può. Un incubo vero. Io parcheggerei sempre fuori o mi organizzarei per non fare mai nulla fino al lunedì. Ecco, vista la mia pigrizia direi la seconda 😀 . Buona domenica che la macchina è già libera.

    Liked by 1 persona

    1. Una soluzione va trovata… Per altro oggi con mio figlio abbiamo deciso di restare a casa. E stasera dovró uscire almeno per rimetterla dentro… Neanche avessi un simpatico animaletto!!! Buona fine di domenica… 😉

      Mi piace

Che ne dici?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...