Il buongiorno del 28 ottobre

romeStamattina ho un affollamento di pensieri, di emozioni, di sentimenti ad animarmi che scrivo e cancello senza fermarmi. Non riesco a scegliere.

Mi piacerebbe affrontare il tema sulla differenza che c’è tra un capo e un leader. E sul fatto che siamo pieni dei primi ma che avremmo estremo bisogno dei secondi.

Vorrei scrivere della poesia che trovi in un teatro di periferia dove persone, che potresti incontrare sotto casa, ti parlano d’amore con voci ed intonazioni che non ti aspetti. Che illuminate dalle luci di scena sprigionano una magia che ti rapisce e ti incanta. E che, in un istante, ti fa capire davvero cosa voglia dire Barbara con il suo tutto il mondo a teatro (https://tuttoilmondoateatro.wordpress.com/).

Potrei raccontare del mio ritorno di notte attraverso la Roma vuota del primo lunedì di freddo in cui senti che gli altri sono rimasti a casa, quasi tutti, lasciandoti sola a godere quella meraviglia. A ricordare con dolcezza dell’ultima volta che l’hai mostrata con orgoglio a qualcuno che hai amato. E poi agli amori passati e a quello che resta per questa città sempre pronta ad abbracciarti stretta stretta quando ne senti il bisogno.

O anche esternare il mio piccolo cruccio per Marco che vorrebbe restare per il week end di Halloween ma deve partire con il padre. Di me che lo terrei (anche se vorrei riposarmi !) ma che credo non sia giusto interferire. E che finché non sarà arrivato il momento mi chiederò, senza soluzione di continuità, quale sia la cosa più giusta da fare e da dire.

O semplicemente concentrarmi su questo freddo a cui sono arrivata impreparata non per caso ma per rifiuto e che ti dice che è sempre meglio considerare e affrontare piuttosto che far finta di nulla, sperando non succeda.

Tanta roba, come direbbero i miei amici toscani, e nemmeno tutta tra cui non si può scegliere. Stamattina è il fluire che ha preso il sopravvento. Quello che più semplicemente chiamano vita. E che non si acchiappa se non a piccolissimi morsi. Più o meno così.

Fluidissimo buongiorno!

 

Il disegno (bellissimo) è come di consueto di Roberto Luciano.

Annunci

16 pensieri riguardo “Il buongiorno del 28 ottobre

  1. Il tuo diario è uno di quelli a cui non si sa rinunciare.
    Scrivi con quella delicatezza capace di non far stancare il lettore attento.
    Non solo.
    Le tue parole mutano in immagini appena l’occhio le ha superate e ti ritrovi, in questo caso, ad osservare un teatro mobile che slitta secondo l’asse orizzontale. Da destra a sinistra.
    E quindi, il freddo.
    Il tuo cammino a tarda sera per roma, abbracciata al tuo sguardo curioso.
    La gentilezza di chi vive la vita a piccoli morsi.
    Si. Mi piace.
    Certo, io la vita l’attaccherei con forza alla gola, affondando alla giugulare.
    Ma questo, è solo un punto di vista che non cambia la visione del tutto.

    Per te:
    All i’m sayin’ (original mix) – allovers feat. Lisa shaw
    Perché queste note suonano come la malinconia di un bellissimo sorriso.

    Liked by 1 persona

    1. Caro Vag, stavolta mi hai davvero commosso… Grazie. Quanto alla vita da prendere alla giugulare condivido e pratico ma poi viene la sera, la notte e la mattina e in questi spazi è possibile mollare e godere del tempo con un altro ritmo. Ed è qui che si incontrano magnifiche ed inaspettate presenze…
      Buona giornata amico mio!

      Mi piace

  2. Questo freddo è arrivato come una manna. Meno male. Io adoro l’autunno, l’inverno meglio ancora! 🙂
    Devo ammettere che Roma mi piace pochissimo, ma da quando frequento la Garbatella (sto lì quando devo venire in Archivio) l’ho rivalutata parecchio. Un abbraccio e buona giornata!

    Liked by 1 persona

    1. Roma è una citta complicata e come tutte le cose complicate, affascinante ma capisco che puó non essere facile. Almeno su una cosa siamo d’accordo: la Garbatella è uno dei posti più incantevoli della città. Ma in questo sono sicuramente di parte 😃

      Liked by 1 persona

      1. Io due anni fa ho scelto dove stare quando venivo a Roma seguendo il consiglio di Nanni Moretti: «e il quartiere che mi piace più di tutti è la Garbatella. E me ne vado in giro per i lotti popolari.»
        Devo dire che ho fatto bene a fidarmi! 🙂

        Mi piace

  3. Cara Marù , non mi aspettavo di abbracciarti ieri sera, è stata una bellissima sorpresa…Grazie per la tua presenza, mi sei più vicina di tante persone che conosco da anni, quello che hai visto è il mio tentativo di far salire davvero tutto il mondo sul palco, perchè adoro insegnare a quelle belle anime che hai visto esibirsi ieri sera…
    Sono i miei allievi, una parte del mio lavoro e della mia vita…
    Ti do un grande bacio e spero di vederti prestissimo:)
    Grazie ancora

    Liked by 1 persona

    1. Sono venuta a teatro davvero molto stanca e mi sono ricaricata. Vedere i tuoi allievi sul palco è stata un’iniezione di energia positiva. Sotto quelle luci poesia, bellezza e magia. Impresa non facile per te e per loro ma siete stati davvero bravissimi… e ieri sera avevo proprio bisogno di sentire parlare d’amore. Grazie e a presto. Un abbraccio

      Mi piace

  4. All’oroscopo non ci crede nessuno ma lo leggono tutti …A Maru’ chi ha fatto a te ha buttato lo stampino….sei sprecata in azienda ..dovevi fare politica come ti diceva tuo zio .(mio padre) altro che onorevole Bonino….bacioni

    Liked by 1 persona

    1. I parenti servono ad aiutare l’autistima….confermo!😄
      Mi hai riportato alla memoria proprio un bel ricordo. Tuo padre che mi spingeva alla carriera politica tra il serio e il faceto con la sua bella risata a sottolineare ogni mio intervento, fosse stato anche solo un parere sul cibo! Grande zio Mimmo! 😘

      Mi piace

Che ne dici?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...